La riabilitazione del pavimento pelvico consiste in un percorso riabilitativo che permette il recupero della funzione principale del pavimento pelvico che è quella di sostegno degli organi pelvici (vescica,utero,retto) attraverso l’utilizzo di un insieme di tecniche e strumenti di ultima generazione quali:

  • BIOFEEDBACK PERINEALE 
  • ELETTROSTIMOLAZIONE FUNZIONALE
  • TERAPIA COMPORTAMENTALE
  • CHINESITERAPIA PERINEALE                   

È un percorso terapeutico che non prevede un trattamento farmacologico specifico o chirurgico. Il trattamento è indolore ed eseguito nel massimo del rispetto della persona da personale infermieristico specializzato in riabilitazione pavimento pelvico, stomaterapia e incontinenze.  

Indicazioni al trattamento

  •  INCONTINENZA URINARIA DA SFORZO E URGENZA
  • PROLASSO
  • DOLORE PELVICO CRONICO
  • VULVODINIA
  • VAGINISMO
  • INCONTINENZA FECALE 
  • COADIUVANTE DELLA CHIRURGIA PELVICA 
  • INCONTINENZA URINARIA POST-PROSTATECTOMIA 

Biofeedback perineale

Si esegue utilizzando un’apparecchiatura biomedica che va a monitorare sotto forma di grafico visivo e/o acustico la performance dei muscoli del pavimento pelvico per migliorare la forza,la durata della contrazione e/o rilasciamento. 

Elettrostimolazione funzionale

 Viene eseguita con un’apparecchiatura ambulatoriale dotata di elettrodi endocavitari di ultima generazione. Ha come obiettivo l’aumento della forza muscolare attraverso la stimolazione elettrica e ha funzione analgesica in caso di dolore cronico. 

Terapia comportamentale

Consiste nell’identificare problemi comportamentali che influiscono sulle alterazioni a carico del pavimento pelvico. L’intervento educativo consiste nell’assunzione di comportamenti idonei e alternativi a quelli scorretti. Il successo del trattamento dipende dalle capacità di apprendimento  del paziente e soprattuto dalla sua motivazione a cambiare le proprie abitudini comportamentali.

Chinesiterapia perineale

Consiste in una serie di esercizi di contrazione e rilasciamento della muscolatura. L’obiettivo della chinesiterapia è quello di riconoscere, allenare e usare i muscoli del perineo. In collaborazione con l’Osteopata: che esamina le disfunzioni osteoarticolari del bacino e tutto l’assetto posturale, fondamentali nelle disfunzioni pelviche. 

Sintomi delle patologie del pavimento pelvico nella donna
  •  Perdi urina?
  • Hai un senso di peso nell’area vaginale?
  • Hai dolori ai rapporti?
  • Hai la sensazione di avere fuoco o spilli in vagina?
  • Hai dolore vaginale, anale, coccigeo? 
Sintomi delle patologie del pavimento pelvico nell'uomo
  • Hai subito l’intervento di prostata e perdi urina?
  • Devi subire un intervento a carico della prostata?
  • Hai dolore anale, coccigeo, inguinale? 
  • Hai dolori post defecazione?