Cos'è l'osteopatia?
L'osteoatia è una medicina complementare non convenzionale riconosciuta dall'Organizazione Mondiale della Sanità e definita nel 2007 come medicina basata sul contatto primario manuale nella fase di diagnosi e trattamento. Osteopatia nasce alla fine dell'Ottocento negli Stati Uniti. Il suo fondatore è Andrew Still, medico americano che intuisce la relazione tra l'equilibrio funzionale del corpo umano e la sua naturale tendenza verso la salute e l'autoguarigione. La medicina osteopatica affronta i sintomi specifici attraverso un approccio terapeutico indirizzato all’intera persona; la metodologia diagnostica e terapeutica in ambito osteopatico si basa sul principio di relazione tra struttura e funzione.
I principi chiave della filosofia osteopatica :
1. Il corpoè un unità; la persona è un’unità di corpo, mente e spirito.
2. Il corpo ha la capacità di auto guarirsi e di mantenere lo stato di salute.
3. Struttura e funzione sono reciprocamente correlate.
4. La logica del trattamento manipolativo osteopatico è basato sulla comprensione dei principi fondamentali di unità del corpo, auto-regolazione e interrelazione tra struttura e funzione.
Valutazione osteopatica :
La valutazione è alla base del trattamento osteopatico, consiste nell'individuare le cause dei sintomi-disfunzionali attraverso l'osservazione e la palpazione del corpo, procedere mediante la manipolazione al fine di ottenere il risultato terapeutico ricercato.

Quali problematiche possono essere trattate con l'osteopatia?

Dolori
muscolo-scheletrici :

Dolori cervicali;

Dolori lombari;

Dolori sciatici;

Dolori intervertebrali;

Dolori costali/intercostali;

Ernie discali; Periartriti;

Epicondiliti;

Sindrome del tunel carpale;

Colpi di frusta.

Disordini posturali :

  • Scoliosi
  • Lordosi
  • Cifosi
  • Piede piatto e cavo
  • Alluce valgo








Disturbi al cranio : 

  • Cefalee ed emicranie
  • Capogiri
  • Vertigini
  • Problemi temporo-mandibolari
  • Problematiche in ortodonzia
  • Algie della faccia e del trigemino



Disturbi emotivi :

  • Ansia
  • Depressione
  • Disordine da stress post-traumatico

Problemi digestivi :

  • Reflusso gastroesofageo
  • Gastriti
  • Ernia iatale
  • Colite
  • Stitichezza

Disturbi respiratori

  • Asma
  • Bronchite
  • Sinusite
  • Otite
  • Rinite

Disturbi
cardio-circolatori 

  • Problemi circolatori  agli arti inferiori/superiori
  • Congestioni venose
  • Congestioni linfatiche

Disturbi
uro-ginecologiche 

  • Dismenorrea
  • Incontinenza
  • Algie post-partum

La prima visita:

1. Raccolta dati durante la quale il paziente racconta il suo stato di malessere e la sua storia clinica e traumatica passata.
2. Visita osteopatica, in cui viene valutato l’atteggiamento posturale e il funzionamento dei vari distretti corporei.
3. Trattamento osteopatico.                                              

 

Durata del trattamento:
Ci sono casi in cui l’osteopatia può essere risolutiva in breve tempo (1 o 2 trattamenti) e altri necessitano di trattamenti più prolungati a seconda della cronicità della disfunzione.L’osteopata ad ogni trattamento valuta i cambiamenti e i nuovi equilibri che si verificano nel soggetto.L’approccio osteopatico è incentrato sulla salute del paziente, non prevede uso di medicinali ed è indicato per persone di tutte le età, dal neonato all’anziano,dallo sportivo alla donna in gravidanza.